Riuscire a mantenersi, lavorando da casa, con il trading online. Il sogno di un lavoro compatibile con vita familiare, figli, impegni e persino se stai viaggiando. E se sei bravo o brava, addirittura fare tanti soldi da diventare ricchi, e potersi togliersi tutti gli sfizi che avremmo sempre desiderato!
Ma è davvero possibile o è solo l’ennesimo sogno? Lo abbiamo chiesto a qualcuno che conosce l’argomento bene, ed abbiamo scoperto che …

Trading. Chi lo fa non potrà mai smettere, è un’attività che ha tutte le forti emozioni del gioco d’azzardo, ma in aggiunta c’è la propria bravura, la capacità di pianificare un’operazione vincente e portarla a termine. Un cocktail più forte di qualunque droga … Riflettere bene. Decidere di iniziare a fare trading è facile, uscirne quando continui a perdere è invece molto difficile. I trader che perdono sognano sempre di recuperare tutto quello che hanno perso, ma siccome hanno perso perchè non sono capaci, vanno avanti a perderne ancoraAlienante. Quando si comprano o si vendono azioni, non sappiamo chi c’è dall’altro lato. Potrebbe essere un idraulico norvegese, un petroliere saudita o il tuo vicino di casa. Dal punto di vista umano è molto alienante! Per questo i trader si ritrovani in blog specializzati, condividendo le loro opinioni o i loro successi (più raramente le perdite). Deboli di cuore state lontani! Quando si vede metà dei propri risparmi andare in fumo in un pomeriggio per un’operazione sbagliata, o un colpo di sfortuna è proprio dura! Indici! Il day trader opera preferibilmente sugli indici, si tratta di strumenti che attraggono un’enorme quantità di denaro ogni giorno. Si usa dire che sono molto “liquidi”, ovvero che c’è sempre qualcuno dall’altro lato che vuole comprare ciò che abbiamo da vendere, o vendere ciò che vogliamo comprare. Non sembra neanche un lavoro, eppure è molto difficile e altrettanto faticoso! E’ necessario sapere la matematica più e meglio di Isacco Newton, avere una disciplina più ferrea di un monaco tibetano, la pazienza di Tantalo e molte altre cose… Gloria! Ci sono figure di trader leggendari, che hanno accumulato fortune enormi. Magari perdendole più volte, e poi ricostituendole ogni volta. Queste figure sono il faro dei trader, quando sono depressi per le perdite subite pensano a questi personaggi che per loro sono più eroi di Alessandro Magno, Napoleone o Giuseppe Mazzini. E sognano di diventare come loro …

Ma di cosa stiamo parlando ?

La borsa, il mercato azionario e la finanza sono il luogo dove un autentico oceano di soldi si sposta ogni giorno attraverso una quantità enorme di compravendite (migliaia al secondo). Le borse internazionali, soprattutto quelle americana, inglese e tedesca raccolgono gli ordini di acquisto e di vendita da tutto il mondo.

La borsa muove ogni giorno un enorme oceano di denaro, fare trading significa sedersi sulla riva di questo oceano e cercare di prenderne alcuni!

Quando compriamo o vendiamo le azioni, dall’altra parte possiamo avere un petroliere saudita, un banchiere di Manhattan o un idraulico di Cusano Milanino. La borsa muove ogni giorno un enorme oceano di denaro, fare trading significa sedersi sulla riva di questo oceano e cercare di prenderne alcuni! I trader di oggi sono come i pescatori nell’antichità, ogni giorno uscivano in barca per sfamare la propria famiglia.

Oggi l’accesso alla possibilità di fare trading è stato estremamente semplificato, sono sufficienti una connessione ad Internet, un computer o anche solo uno smartphone ed un pò di soldi da investire.

Abbiamo scovato un autentico Day Trader, che mantiene se stesso e la propria famiglia da qualche anno, dopo una carriera professioale in azienda culminata nelle dirigenza prima e nel licenziamento poi. E gli abbiamo chiesto di spiegarci cos’è il Day Trading, come si fa e se si guadagna abbastanza (o quanto si può perdere).

Intervista ad un Day Trader